Un “ragazzo” del ’50 appassionato fin da adolescente nel vedere finito in miniatura, ciò che la tecnologia e la mente umana ci ha regalato nei secoli, prova con questo lavoro a trasmettere ai giovani qualcosa che oggi ha ormai il fascino del passato.


Cominciando nei primi anni ’60 con le bustine AIRFIX, FROG,HELLER, impiastricciando di colla e vernice ciò che con le mancette riuscivo ad acquistare in un negozio di Milano,a porta Venezia, feci le prime esperienze di “provetto” montatore di modelli ,con risultati che nel tempo portarono a delusioni(tante) e soddifazioni (poche) , pur di vedere realizzato quel modello di cui a malapena si riusciva ad avere una foto dal vero , (auto, aereo od altro).


Gli aerei erano la mia grande passione e così i miei primi lavori cominciarono ad arricchire il mobile della sala: mi spinsi oltre, e presi il brevetto di volo a motore.


Ma la mania di seguire le corse automobilistiche era anch’essa nel mio DNA, soprattutto dopo aver visto in tribuna centrale a Monza il GP d’Italia del 1970 con la vittoria della Ferrari di Regazzoni.


Poi il lavoro e la famiglia, con l’arrivo del bebè Fabrizio, ridimensionarono molto il mio hobby e la lettura di Autosprint il martedì, fin a quando il bebè ormai cresciuto prese passione per i modelli di auto 1/43 cominciando a riempire altre vetrine di auto die-Cast.


La spinta fu tale che quello che il mercato offriva era insufficiente alle esigenze del piccolo collezionista e così per caso scoprii il mondo dei kit di auto da montare in 1/43 che aveva ai tempi una scelta vastissima grazie ai piccoli produttori che si cimentavano in modelli che l’industria non riteneva interessante produrre.


Ovviamente nell’insegnare al mio Fabrizio l’arte del modellismo, dovetti dirottare il tempo libero dagli aerei alle auto, legando a ciò il mio interesse per le competizioni automobilistiche.


Questo piccolo mondo di autominiature, mi coinvolse al punto tale da lasciare gli aerei.
 

Giunti ai giorni nostri e avendo terminato il mio ciclo lavorativo, con tempo libero a sufficienza, approfitto di ciò che la tecnologia informatica mette a disposizione per offrire la mia esperienza a tutti e soprattutto ai giovani, per qualcosa che fa rivivere con questo piccolo mondo, grandi passioni ed emozioni.

Per quanto esposto nella galleria è possibile richiedere notizie sui modelli, ed eventuali scambi.

Inserisco in via informativa la sezione dedicata ai produttori artigianali al solo scopo di far conoscere chi produce o ha prodotto in passato un determinato modello, incrociando la ricerca con la tematica dello stesso, introducendo riferimenti sulla gara, piloti etc.


La sezione dedicata al “FAI DA TE” , su come si monta un modello, cominciando dalla sua scelta, arrivando all’esposizione in vetrina, si propone di trasmettere e scambiare esperienze per migliorare i risultati.

Ringrazio mia moglie Isabella, che in 35 anni di “sopportazione” di musei, negozi e mercatini in giro per l’Europa è sempre stata al mio fianco, non mancando mai di supportare queste mie scelte con pazienza amorevole.

Dedico questo mio lavoro anche a Fabrizio, che sicuramente ha contribuito a sviluppare il patrimonio culturale; e con l’arrivo del piccolo Daniele!!! …chissà dove lo porterà!!!!

Un particolare ringraziamento a Marco, senza il quale non avrei potuto costruire questo sito e che grazie alla sua fantasia creativa ha arricchito questo progetto.

 


Auto Mondo Kit 1-43 - 21100 Varese (Italy) - Tel. +39 335 6168231 - giorgioeasy@alice.it